Pratiche edilizie

Le Pratiche Edilizie consistono nelle pratiche necessarie da depositare in comune per ottenere i permessi per la realizzazione delle opere previste dal Progetto Definitivo.

Vi sono diversi tipi di pratiche edilizie a seconda della tipologia di intervento prevista.

Per esempio la CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata), la SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività), la DIA (Denuncia di Inizio Attività),  il Permesso di Costruire, Autorizzazioni Paesaggistiche, ecc

Una volta completato il Progetto Definitivo viene predisposta la pratica edilizia che consiste in:

  • Indagine accurata sia sotto l’aspetto urbanistico che edilizio locale
  • Documentazione urbanistica
  • Documentazione catastale
  • Documentazione toponomastica
  • Documentazione fotografica
  • Realizzazione di elaborati tecnici descrittivi della situazione originaria e di progetto
  • Relazioni di descrizione delle opere
  • Redazione richiesta di permessi
  • ecc.

N.B.: Le Pratiche Edilizie devono essere redatte da un tecnico abilitato, iscritto ad un ordine/collegio professionale.